Tecniche Strutturali

Le tecniche strutturali vanno a focalizzarsi principalmente sul trattamento della “struttura” ossia dell’apparato muscolo scheletrico, in relazione al funzionamento di tutti gli apparati e organi di tutto il corpo, andando a correggere o migliorare eventuali restrizioni di mobilità a livello di muscoli e articolazioni.
Agisce principalmente tramite l’utilizzo di tecniche osteopatiche dirette, come tecniche articolatorie con media-grande ampiezza e bassa velocita e tecniche Thrust HVLA ( high velocity low amplitude ), con alta velocità e bassa ampiezza.
Tramite queste tecniche l’osteopata può efficacemente migliorare la meccanica e la mobilita di un’articolazione e delle strutture limitrofe, migliorandone così la funzionalità e velocizzando il processo di guarigione.